Claudia Minichiello è nata a Padova il 1° maggio 1966 ed è residente in Abano Terme da oltre 30 anni.

 

Fin dalla più giovane età dimostra spiccato interesse e predisposizione per l’attività sportiva e per l’arte, frequentando ad alti livelli una scuola professionale di balletto classico.

 

La sua crescita personale la porta al rispetto per la natura e per tutti gli esseri viventi, scegliendo di diventare vegetariana, di interessarsi alla cultura e medicina orientale nonché alla meditazione che pratica da oltre 15 anni.

 

La conoscenza del Viêt Taì Chí, avvenuta ad opera di un’amica, è per lei subito coinvolgente poiché raccoglie in un’unica disciplina molti suoi interessi: la naturalezza dei movimenti, l’aspetto energetico, l’armonia di ying e yang, la concentrazione e la pratica all’aperto.

 

Fin dalla prima lezione è allieva diretta del Maestro Bao Lan, esperto internazionale 8° Dang e tutt’oggi Direttore tecnico della Associazione Nazionale Viêt Taì Chí italia.

 

Grazie ai suoi precedenti nella danza, in soli 3 anni diventa cintura nera 1°Dang, passando l’esame con ottimo punteggio.

 

Ha frequentato e continua frequentare numerosi stage nazionali ed internazionali, oltre ai corsi annuali di aggiornamento per istruttori.

 

Come coronamento di questa grande passione da’ vita, insieme a suo marito Franco, all’associazione sportiva dilettantistica “La Fenice” che si propone di promuovere la pratica del Viêt Taì Chí nella zona termale.

 

Nel 2013 riceve dal suo Maestro il nome vietnamita Huè Vàn: Huè è il nome di una grande Maestra vietnamita, il quale, unito alla parola Vàn, prende il significato di “nuvola di giglio”.

 

Nel maggio 2014 consegue il riconoscimento del passaggio di grado a 2°Dang e nel 2017 anche l’importante traguardo del 3°Dang.

 

Claudia Huè Vàn tiene sempre personalmente ciascun corso ed è supportata, nell’insegnamento, da suo marito, l’istruttore I° Dang Gianfranco Rinaldini, e da altri istruttori da lei formati.